Gruppo Zecca e Asjagen firmano il patto per la nuova rivoluzione energetica

La Neveroil S.r.l., Società del Gruppo Zecca, rafforza e qualifica la sua presenza nel settore dell’efficienza energetica ed, in particolare, della microcogenerazione.
L’amministratore delegato Dott. Gennaro Zecca ha infatti siglato il contratto per la distribuzione in esclusiva, su Abruzzo e Molise, dei prodotti sviluppati dalla torinese AsjaGen S.r.l. nel campo della microcogenerazione. AsjaGen appartiene al Gruppo Asja, leader in Italia nella produzione di energia da fonti rinnovabili.


L’accordo ha l’obiettivo di diffondere sul mercato il TandEM (Thermal and Electrical Machine), un nuovo ed innovativo microcogeneratore che permette di produrre energia elettrica e termica in modo più efficiente e nello stesso luogo in cui viene consumata, con l’abbattimento dei costi di approvvigionamento dell’energia. Il TandEM, assimilabile ad una caldaia sia nell’aspetto sia nell’ingombro, è composto da un motore a combustione interna accoppiato ad un alternatore per la produzione dell’energia elettrica. Il sistema di scambiatori di calore, progettato e brevettato da AsjaGen, consente alla serie TandEM di raggiungere un rendimento globale del 97%.
Grazie alle sue ridotte dimensioni e alla sua estrema silenziosità, il TandEM può essere installato ovunque vi sia la contemporanea necessità di energia elettrica e calore. Le condizioni ottimali per ottenere le migliori prestazioni, e quindi per conseguire i risparmi attesi, sono il fabbisogno di acqua calda e di energia elettrica nonché la possibilità di collegamento a una rete di gas naturale (in alternativa sono disponibili le versioni alimentate a GPL, biometano e biogas).
Con una vasta gamma di prodotti ed una taglia minima di 10 kW lettrici, il TandEM può essere utilizzato sia nel settore pubblico sia nel settore privato.
La soluzione TandEM si rivela particolarmente vantaggiosa in applicazioni quali, ad esempio, strutture per la ricettività turistica e alberghiera; centri benessere, termali e piscine; ristorazione; presidi sanitari e case di riposo; condomini, residence e ville; scuole, caserme e uffici; aziende agroalimentari; supermercati e centri commerciali.Diversamente da altre tipologie di intervento di efficientamento energetico, il TandEM – grazie alla durata della macchina da i costi di manutenzione contenuti – consente tempi di rientro che si aggirano intorno ai 2/3 anni.

Menu